viaggio india tripadvisor

Spiaggia in India

SPIAGGE A COCHIN
Kochi (Cochin), la regina del Mare Arabico, si trova sulla costa occidentale nel bellissimo stato del Kerala. Costituita da un insieme di isole, Kochi è la città commerciale del Kerala e uno dei migliori porti naturali al mondo. Da qui numerosi prodotti del Kerala, come il pepe, i prodotti ittici, la gomma e la fibra di cocco vengono spediti in tutto il mondo. Esistono tuttora bastioni e vie costruiti dai portoghesi più di 500 anni fa.
Attrazioni di Kochi (Cochin)
Palazzo Bolghatty : Questo palazzo olandese, che si trova sull'isola di Bolghatty, è attualmente adibito a hotel. L'isola dispone di un bel campo da golf e la magnifica vista panoramica ne fa un luogo ideale per il picnic.
Reti da pesca cinesi : Le reti da pesca cinesi che si trovano qui sono assolutamente uniche nel loro genere. Si crede esse siano state introdotte dai mercanti della corte dell'imperatore cinese Kublai Khan.

Spiaggia di Fort Kochi : Passeggiare lungo la spiaggia, soprattutto al tramontar del sole, avendo come sfondo le reti da pesca cinesi e le navi, costituisce un'esperienza unica. Sul litorale sono visibili numerosi bungalows in stile europeo.
Alappuzha Beach (70 km) : Nota anche come la Venezia dell'est, Alappuzha è famosa in particolare per le sue gare nautiche, le vacanze sulle case galleggianti, le sue spiagge, i prodotti ittici e l'industria della fibra di cocco. Un'altra particolare caratteristica di questa zona è una regione chiamata Kuttanad. Considerata il granaio del Kerala, Kuttanad è uno dei pochi luoghi al mondo dove l'attività agricola si svolge sotto il livello del mare.
Fauna selvatica
Periyar Wildlife Sanctuary, Thekkady (190 km) : morbide colline, piantagioni di tè e cardamomo vi daranno il benvenuto a Thekkady. Una fra le maggiori reserve faunistiche dell'India, il Periyar Wildlife Sanctuary è meglio noto come riserva per le tigri. Una bella gita in barca sulle acque quiete del Lago Periyar, sarà un piacevolissimo diversivo.

SPIAGGIA A KOVALAM
La spiaggia di Kovalam si trova a sedici Km. a sud di Thiruvananthapuram e a solo un'ora di macchina da quest'ultima. La spiaggia di Kovalam è senz'altro la più nota fra le spiagge dell'India del sud per le sue bellezze naturali e la sua sabbia fine e vellutata per deliziosi bagni di sole.

Stagione turistica
La stagione turistica inizia verso la fine di settembre e termina verso la fine di marzo. Il picco nell'alta stagione viene raggiunto fra la metà di dicembre e la metà di gennaio. Nei mesi invernali, la temperatura media è di 30-32, mentre la temperatura estiva è di 30-35 gradi. I primi monsoni arrivano fra l'inizio di giugno e l'inizio di agosto, successivamente dalla fine di ottobre e per almeno altre due settimane.

Alberghi a Kovalam
A Kovalam esistono anche numerosi alberghi sulla spiaggia. La maggior parte degli alberghi privati sono pulitissimi e posti in luoghi incantevoli. Si trovano perlopiù vicino a Vizhinjam, a circa 8 Km. da Kovalam beach.
Kovalam è in grado di offrire sistemazioni ideali a tutti i vacanzieri giunti sulle sue spiagge. Assai romantiche sono poi le sistemazioni per indimenticabili lune di miele o matrimoni. Gli alberghi di Kovalam offrono i migliori servizi e tutti i comforts per i turisti. Con il loro tocco di lusso esotico renderanno le vostre vacanze in Kerala un'esperienza davvero indimenticabile.
Servizi offerti dagli alberghi di Kovalam
Gli alberghi sulla spiaggia di Kovalam dispongono delle migliori attrezzature turistiche: dalla cucina multietnica alle cure di bellezza offerte dalla medicina ayurvedica, soprattutto nella stagione dei monsoni. Sono altresì disponibili programmi di meditazione e di Yoga per farvi sentire tonificati e ringiovaniti.

Attività
Oltre ai bagni di sole e al surf, Kovalam vi offre anche la possibilità di divertirvi con altre attività di mare: i pescatori del posto organizzano deliziose gite in barca sia al tramonto che all'alba. Le gite sui catamarani o zattere locali sono assai in voga qui. Recentemente un gruppo turistico di Trivandrum ha lanciato una nuova iniziativa: la pesca sportiva in profondità. Potrete sperimentarla vicino al porto di Vizhinjam, a soli 4 Km. dalla spiaggia di Kovalam.
Shopping
I negozi di Kovalam offrono un vasto assortimento di prodotti artigianali in legno, conchiglie e inoltre le assai rinomate statue in legno di Tek e di rosa. Molti altri prodotti li potrete trovare a Trivandrum.

SPIAGGIA A TRIVANDRUM
Bellissima località marina, Trivandrum è la capitale dello stato del Kerala ed è costruita su sette colli. Il distretto di Thiruvananthapuram è circondato dal Mare Arabico ad ovest e dal Tamil Nadu ad Est. Il suo esteso litorale con spiagge rinomate in tutto il mondo, i suoi monumenti storici, le lagune e il suo ricco patrimonio culturale, ne fanno uno dei luoghi più amati e apprezzati dai turisti, ideale anche per piacevoli picnic.
Trivandrum - posizione geografica
La città si estende da 8°29' N alla longitudine di 76°59' E. Esistono ottimi collegamenti sia stradali che ferroviari e aerei con le principali città dell'India.

Trivandrum - clima
Per la sua prossimità mare, Trivandrum è caratterizzata da un clima tropicale, che le conferisce una temperatura mite durante tutto l'anno. In media, la temperatura massima in estate tocca i 36.2 °C , mentre la temperaura minima in inverno è di 18 °C. I monsoni giungono in maggio e perdurano fino a novembre.
Luoghi da visitare : Tempio di Padmanabha Swamy: il tempio è situato all'interno dell'East Fort ed è dedicato a Vishnu. Il suo stile architettonico è un misto di stile dravidico e del Kerala. Da vedere i suoi dipinti murali e la pietra scolpita.
Kuthirarnalika Palace Museum : Il Palazzo fu costruito dal re di Travancore, grande poeta, musicista, riformatore e uomo di stato. In questo raro esempio di eccellenza tecnica nel tradizionale stile architettonico di Travancore compaiono anche squisiti lavori di intaglio ligneo. Museo : La struttura in stile Indo-Saraceno risalente al 19 secolo e dotata di un naturale sistema di raffreddamento dell'aria ospita una rara collezione di oggetti storici e archilogici: idoli di bronzo, antichi gioelli, un carro del tempio e incisioni in avorio.

SPIAGGIA DI ALLEPEY
Alleppey (Alappuzha) si trova sulle rive del lago Vembanad, il centro commerciale della città immerso in un intreccio di canali. Situata in un labirinto di canali, la città è uno dei migliori punti per iniziare la visita verso la campagna incontaminata.
Alleppey è anche uno dei più rinomati porti della costa del Malabar e la spiaggia è qui meno estesa delle altre. Ad attrarre i turisti non sono solo le sue bellezze naturali, ma anche i prodotti locali di alta qualità realizzati in fibra di cocco. Vedere da vicino attività rurali quali: l'estrazione del vino di palma, la pesca, la lavorazione della fibra di cocco, l'allevamento di gamberi e molto altro, scivolando su e giù nell'imbarcazione tradizionale per i canali, sta diventando assai popolare, sia fra i turisti stranieri che fra i turisti dell'India del nord.

Luoghi interessanti - Alleppey
Alleppey Beach : È uno dei luoghi più popolari a Alappuzha per il picnic e per la sua splendida spiaggia, lunga e sabbiosa, costeggiata da fitti boschetti di palme, tipiche del paesaggio del Kerala. Il molo, che si estende nel mare, ha più di 137 anni. I luoghi di divertimento al Vijaya Beach Park si aggiungono alle attrattive della spiaggia, oltre al vecchio faro dotato di grande bellezza.
Ambalapuzha : Dista 14 km da Alleppey. Nella sua architettura, il tempio di Sree Krishna conferma il tipico stile del Kerala. Questo tempio è famoso in tutto il Kerala per il 'Palpayasam', un porridge a base di latte assai dolce offerto alla divinità.

Isola di Pathiramanal : Piccola isola di Alleppey (Alappuzha), luogo di ritrovo preferito da centinaia di rari uccelli migratori venuti da diverse parti del mondo. L'isola è accessibile solo in barca. Questa isola di 10 acri sulle "backwaters" ospita numerose rare varietà di uccelli migratori venuti da diverse parti del mondo.
Krishnapuram Palace : Situato a 47 km da Alleppey, fu costruito nel 18 secolo durante il regno del re di Travancore, Marthanda Varma. La struttura a due piani evidenzia le tipiche caratteristiche dell'architettura del Kerala: il tetto a due falde, gli abbaini e gli angusti corridoi.
Champakulam Church : Una delle sette chiese edificate da S. Tommaso in Kerala. La festa annuale che si tiene in questa chiesa cade nella terza domenica di ottobre. La festa di S. Giuseppe si celebra il 19 Marzo.

LE SPIAGGE DI GOA
e più famose spiagge di Goa sono incorniciate da palme, colorate e piene di vita dall’alba fino a notte fonda quando si animano di falò e feste notturne. Le più famose spiagge di Goa sono incorniciate da palme, colorate e piene di vita dall’alba fino a notte fonda quando si animano di falò e feste notturne.
Partendo dal distretto del sud, la prima spiaggia che si incontra è quella di Palolem, chiamata “Paradise Beach”. Il mare è trasparente e la spiaggia è delimitata da rocce da un lato e dall’isoletta di palme di Green Island dall’altro. L’acqua bassa, anche a causa delle maree, è perfetta per nuotare e andare in canoa. E’ anche possibile noleggiare barche per raggiungere i delfini che nuotano a pochi metri dalla riva. I romantici possono affittare un bungalow e godersi il tramonto con i suoi colori unici.

Salendo ci si imbatte nella spiaggia di Agonda ancora sconosciuta ai più e quindi vergine e irresistibile. Frequentata da indiani è perfetta per lunghe passeggiate sul bagnasciuga argenteo e per arrampicarsi sugli scogli. Al di là di Cabo de Rama Fort si trovano le spiagge di Cavelossim, Mobor, Velsao, Bogmalo e Betalbatim, circondate dai lussuosi resort a cinque stelle e quindi quasi privatizzate.
Seguono le spiagge di Varca e Benaulim, in sanscrito Banali, e a pochi metri da queste la spiaggia di Colva. Divenuta famosa per il suono delle onde che risalivano la spiaggia cullando i pigri bagnanti adagiati sui lettini sotto il sole, oggi Colva, proprio a causa della sua notorietà, è divenuta meta per gli estimatori della cucina goana apprezzabile nelle piccole capanne-bar ed ha visto i suoi ammiratori spostarsi verso la vicina e più pacifica Benaulim.
I collezionisti di conchiglie non possono invece ignorare la spiaggia di Bambolim. Posta alla foce del fiume Zuari, tra la città di Vasco de Gama e Dona Paula, è perfetta per una passeggiata o una cena romantica.
Alla foce del fiume Mandovi c’è la spiaggia della città di Panjim, Miramar, mentre dal lato opposto si trova Candolim. Nota per aver dato i natali al monaco cattolico e padre dell’ipnotismo Abbé Faria, Candolim è molto frequentata dal tramonto all’alba per i piccoli bar dove è possibile bere direttamente sulla spiaggia cocktail e birra. Goa infatti è l’unico stato dell’India dove gli alcolici costano poco.

Continuando a salire si incontra Calangute altra spiaggia famosissima e quindi molto affollata. Chiamata “la regina delle spiagge”, è totalmente coperta da lettini, sdraio e ombrelloni. Estensione di Calangute è la spiaggia di Baga, dove capeggia la discoteca “Tito’s” dal 1971 meta preferita del popolo della notte del trance e dei rave party.
Salendo ancora si trova Anjuna che, come Baga, è un ritrovo per feste notturne sulla spiaggia, ma di giorno è il più grande mercato dell’India. Artigianato, abbigliamento, sandali, gioielli e souvenir colorano quotidianamente i banchi degli ambulanti e il mercoledì la città si popola di hippy che arrivano da tutta Goa. Al tramonto tutti si spostano alla vicina Vagator Beach dove dietro la sabbia bianca apre il “Nine Bar”, altro celebre club dove la musica va avanti fino all’alba del giorno dopo.
Spiagge di pescatori sono invece Betul, Sinquerim e Arambol, l’ultima spiaggia a nord. Qui la sera si trovano i pescatori intenti a tirare sulla spiaggia le barche e a ricucire le reti.